Lanciato un nuovo Proton

58

RUSSIA – Mosca 22/10/2014. La Russia ha lanciato il 21 ottobre un satellite di comunicazioni utilizzando un vettore Proton-M dal centro spaziale di Baikonur in Kazakhstan.

L’agenzia spaziale federale, Roscosmos, ha comunicato che: «Il lancio è avvenuto come previsto alle 19:09 ora di Mosca [15:09 GMT]». Basato sulla piattaforma più pesante della classe Express-2000, secondo la russa Reshetnev Company, società che progetta e costruisce satelliti della serie Express, il satellite avrà una durata attiva di 15 anni e sarà gestito dalla Russian Satellite Communications Company (Rscc).
È stato il secondo lancio del vettore Proton-M dal grave incidente che ha avuto luogo nel maggio 2014, in cui il razzo, lanciato da Baikonur, è bruciato nell’atmosfera sopra la Cina, lasciando la Russia senza il suo più potente satellite per le telecomunicazioni. Il Proton-M è il più grande vettore della flotta russa di veicoli da lancio nello spazio. Dal suo primo lancio nel 2001, i Proton ha messo in orbita decine di satelliti russi e stranieri.