Colloqui GNA e milizie per un’esercito nazionale

81

TUNISIA – Tunisi 18/07/2016. Il capo del governo libico di unità nazionale il 17 luglio ha esortato i suoi connazionali a serrare i ranghi per superare le divisioni politiche in un paese devastato dalla minaccia posta dallo Stato Islamico.

Fayez al-Sarraj (nella foto) ha ha tenuto colloqui alla sede Onu di Tunisi focalizzati sulla creazione di un esercito “unificato” nel Paese nordafricano: «La Libia non può essere unita fino a quando ha diversi eserciti», ha detto Serraj, ripreso da WorldBullettin. Le Nazioni Unite hanno mediato alla fine dello scorso anno un accordo di condivisione del potere per formare un governo nazionale, Gna, ma il governo Sarraj sta ancora lottando per affermare la sua autorità. Il 16 luglio, il capo della missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia, Martin Kobler, aveva detto che «tutti i problemi della Libia di oggi sono legati al problema della sicurezza».