La Cina rafforza la cooperazione con il Bangladesh

57

«La Cina è pronta ad approfondire i legami di buon vicinato e di cooperazione, reciprocamente vantaggiosa, con il Bangladesh»,  ha dichiarato un membro anziano del Partito Comunista Cinese (CPC), Li Changchun, membro anche del Comitato permanente dell’Ufficio politico del Comitato centrale del PCC, durante un incontro con il presidente del Bangladesh Zillur Rahman. L’obiettivo è quello di raggiungere una pace duratura nel Sud dell’Asia.

«La Cina è pronta a lavorare con il Bangladesh, per mantenere più alto livello di contatti, ampliare la cooperazione pragmatica, la libera circolazione delle persone tra i due Stati, e mantenere un più stretto coordinamento multilaterale, al fine di salvaguardare la pace, la stabilità e la prosperità in Asia del Sud», ha riferito Li.
Nel 2010, la Cina e il Bangladesh hanno deciso di creare e sviluppare un partenariato globale per dare un nuovo impulso alle relazioni bilaterali e portare vantaggi concreti ai due popoli, ha detto Li. «Sia la Cina e Bangladesh sono in un momento cruciale del loro sviluppo», ha detto Li. «In questa nuova situazione, rafforzando gli scambi amichevoli e la cooperazione pragmatica tra i due paesi non solo si aiuta a iniettare vitalità per lo sviluppo di entrambi i paesi, ma facilita anche la pace e lo sviluppo nella regione».