Il sale dallo Stato Islamico

5

IRAQ-Tal -Afar. 10/08/15. Tra le peculiarità dello Stato Islamico quello di riprendere la produzione. Non solo esecuzioni, rapimenti, rapine, torture dunque.

Nello Stato Islamico si riaprono le fabbriche di: alluminio, di pentole, di sacchetti, e ancora panifici industriali, produzione di yogurt, riaperture delle fabbriche tessili, si edificano scuole, ospedali, strade, si posanoi cavi telefonici per la connessione a internet o per ripristinare la telefonia. ISIS si percepisce come uno stato e come tale si comporta: fabbiche, case, sanità, elettricità, riscossione delle tasse, istruzione, controllo del territorio, forze di polizia, etc. Sul come e per chi o in che modo si può discutere a lungo ma sul fatto che lo Stato Islamico provveda a chi giura fedeltà è parecchio mostrato via social. L’ultimo sito ad aver ripreso la produzione è quello del sale a Tal Afar, in Iraq in quella provincia che ISIS ha ribatezzato al-Jazirah.