Filobus low cost made in RPDC

21

COREA DEL NORD – Pyongyang 30/06/2016. La Corea del Nord sta fabbricando nuovi filobus “fatti in casa”.

La Korean Central Television (Kctv) ha mandato in onda recentemente un servizio sulla produzione e assemblaggio presso la Fabbrica Filobus di Pyongyang. Nel servizio si dice che l”aumento della produzione nello stabilimento è una conseguenza dei modelli economici attuali della Rpdc.
Questi nuovi autobus sembrano molto più lenti con quelli in circolazione in Corea del Nord prodotti a Chonjin.
La stessa linea di montaggio non sembra essere all’avangiardia: i mezzi sono privi di aria condizionata, i fanali sono quelli delle biciclette, ad esempio, riporta Nk News. I filobus a basso contenuto tecnologico contrastano con i treni della metropolitana di Pyongyang dotati di monitor Lcd e illuminazione.

Il proprio prototipo di questi filobus è apparso sul social Flickr nel 2010; si tratta di mezzi non pubblicizzati ne promossi dalla propaganda di regime, come fatto invece con la metropolitana ultramoderna.
L’enfasi sulla produzione nazionale, autarchica in somma, è in aumento nei madia della Corea del Nord, che ha recentemente propagandato come “made Rpdc” computer, pannelli solari, navi e metallurgia.