Malesia nel TAPI

55

di Anna Lotti MALESIA – Kuala Lumpur 12/11/2016. Il governo malese sta studiando la possibilità di partecipazione alla costruzione del gasdotto Turkmenistan-Afghanistan-Pakistan-India (Tapi). Lo ha annunciato il primo Ministro della Malaysia Najib Razak ripreso da un comunicato dalle autorità energetiche del Turkmenistan.
Razak ha fatto queste dichiarazioni, dopo i negoziati con il presidente del Turkmenistan Gurbanguly Berdimuhamedov, che di recente è andato a Kuala Lumpur in visita ufficiale, secondo il comunicato.

Razak ha anche dichiarato la disponibilità delle imprese malesi a partecipare a una serie di progetti per la costruzione di impianti di produzione, sviluppo dell’industria petrolchimica e la produzione di prodotti finiti in Turkmenistan.

Le autorità turkmene hanno detto che Ashgabat è pronta a fornire volumi di gas Tapi in un regime di scambio per le società estere che producono gas turkmeno dopo il loro ingresso nel consorzio Tapi Pipeline Company Limited. In precedenza, Berdimuhamedov aveva offerto la dispnibilità turkmena a Qatar, Arabia Saudita, Germania. La Turkmengas è stata nominata leader del consorzio ad agosto del 2015. Turkmengas e Turkmenneftegazstroy stanno costruendo la sezione turkmena del Tapi dal dicembre 2015.