LIBIA. Sui cieli di Bengasi l’ombra di Blackwater

94

di Luigi Medici LIBIA – Tobruk 17/01/2016. L’ex patron della Blackwater gestirebbe i bombardamenti emiratini sulla Libia, tramite un servizio di “piloti mercenari”. Il blog War Is Boring pubblica un interessante servizio in cui si rivela che i piloti dell’Air Tractor che volano dalla base aerea libica di Al Khadim sono “imprenditori privati” che lavorano per la società di Erik Prince, il fondatore della controversa Blackwater.
Secondo War Is Boring, infatti, i piloti degli Air Force Iomax AT-802 Air Tractors degli Emirati Arabi Uniti sono professionisti privati e non sono arabi, per la maggior sono americani, secondo un’altra rivista, Intelligence on line. Il primo AT-802 Eau è apparso in una base aerea libica non identificato, anche se con le insegne nazionali nascoste nel giugno 2015.
Il 4 giugno 2016, il Consiglio dei rivoluzionari della Shura di Bengasi, gruppo vicino ad Al Qaeda, ha pubblicato le foto di un Mk 82 turco associabile per una serie di caratteristiche ai mezzi Air Tractor e a novembre 2016, lo stesso gruppo ha pubblicato una foto di un AT-802 emiratino nel cielo sopra Ganfouda a Bengasi e un video che mostra in Tractor condurre un attacco aereo.