IDF cerca l’accordo con i drusi siriani

46

GERUASALEMME – Israele 30/05/2016. Le Forze di Difesa israeliane hanno annunciato il 29 maggio la formazione di una nuova unità speciale incaricata di sviluppare i legami con i siriani che vivono vicino al confine settentrionale di Israele.

L’idea, riporta la Reuters, richiama fortemente una simile operazione condotta durante la presenza di Israele nel sud del Libano, quando Tsahal strinse legami con la popolazione libanese.
La sicurezza israeliana teme il caos lungo il confine israelo-siriano che potrebbe dare a Daesh l’occasione per colpire Israele. La frontiera siriana con Israele è in gran parte al di là del controllo del governo siriano, con varie fazioni ribelli e milizie locali che controllano gran parte del confine, mentre Al-Nusra è presente sulle alture del Golan. Molti dei villaggi siriani vicini sono drusi, ed è probabile che, come durante la guerra civile libanese, Il Idf cercherà un accordo con le minoranze etniche che vivono lungo il confine con Israele, proprio come i drusi.