Ancora tensione tra le Coree

56

COREA DEL NORD – Pyongyang, 15/11/2014. La Repubblica Popolare Democratica di Corea, il 15 novembre, ha accusato la Corea del Sud di portare le relazioni inter-coreane verso «la catastrofe», esortando Seoul a fermare il confronto.

Pyongyang ha ribadito la sua posizione che non ci sarà dialogo tra il nord e il sud se Seoul continuerà nelle sue azioni  contro la Corea del Nord come il lancio di volantini anti-Pyongyang o le provocazioni nel mare occidentale o in prossimità della linea di demarcazione militare terrestre, secondo una dichiarazione rilasciata dal Dipartimento per le Politiche della Commissione nazionale di Difesa.

La Corea del Nord ha anche chiesto alle autorità della Corea del Sud di seguire sgli accordi inter-coreani esistenti.

Nel frattempo, il comando militare nordcoreano ha lanciato una avvertimento all’esercito della Corea del Sud per le «provocazioni sconsiderate» vicino alla linea di demarcazione militare.

L’Esercito Popolare della Corea del Corea del Nord ha detto che tali provocazioni «possono creare delle ritorsioni imprevedibili», che porterebbero immediatamente allo scoppio di una guerra.

A inizio settimana, la Corea del Sud ha sparato colpi di avvertimento contro i soldati nordcoreani che si addentravano nella  linea di demarcazione militare. Il 19 ottobre, le due Coree hanno avuto uno scontro a fuoco terrestre a Paju nei pressi della linea di demarcazione militare.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDroni Artici
Articolo successivoAGC in edizione ridotta