29 morti negli attentati di Bodo

8

CAMERUN- Bodo. 25/01/16. Almeno 29 persone, tra cui anche i tre attentatori suicidi, sono stati uccisi questa mattina in tre attentati suicidi simultanei nella città di Bodo nell’estremo nord del Camerun. Fonte Jeune Afrique.

Questo triplice attacco suicida ha colpito il mercato in un villaggio nella regione del Grande Nord del Camerun, vicino al confine con roccaforti di Boko Haram della Nigeria. Sul posto, ancora in corso, i soccorsi: secondo l’agenzia di stampa britannica Reuters, quattro attacchi hanno colpito il mercato. «Abbiamo un primo rapporto che mostra 29 morti e circa 30 feriti», ha detto un poliziotto a condizione di anonimato. Un funzionario della polizia del Camerun, ha riferito che i tre attentatori suicidi sono conteggiati tra le vittime. Nella sola regione di Far North, Boko Haram ha fatto 1.200 vittime a partire dal 2013. Fonte rapporto pubblicato all’inizio di gennaio il portavoce del governo del Camerun e il Ministro della Comunicazione, Issa Tchiroma Bakary. Il Camerun ha rafforzato la propria presenza militare nel 2013 al confine con la Nigeria per contenere l’aumento degli islamisti per poi chiedere aiuto per una offensiva come parte di una coalizione regionale militare creata con la Nigeria, il Niger, il Ciad e Benin per combattere gli islamisti.