Sospesa la licenza di Amirbank

50

UZBEKISTAN – Tashkent. 07/06/14. La Banca Centrale della Repubblica di Uzbekistan ha ritirato la licenza di condurre operazioni bancarie di apertura per azioni banca commerciale privata «AMIRBANK».

Secondo il regolatore, la decisione è stata presa in relazione alla violazione della normativa bancaria e, a norma dell’articolo 53 della legge della Repubblica di Uzbekistan “Sulla Banca Centrale della Repubblica di Uzbekistan”, così come l’articolo 14 della legge della Repubblica di Uzbekistan “Sulle banche e attività bancaria”. Lo stop arriva dopo la bocciatura di Standard & Poor che ne aveva sospeso l’assesment della Banca il 29 maggio. La motivazione dell’agenzia di rating: «Abbiamo ritirato il rating della banca, avendo questa omesso di dare informazioni tempestive, sufficienti e affidabili per ulteriori assesment a partire dal 9 aprile 2014, abbiamo sospeso gli assesment di AmirBank». Al momento in cui è stato sospeso il processo di rating, rating di AmirBank erano a CCC / C, con outlook ‘stabile’.