RD Congo: fuga dal carcere

67

RD Congo – Bukavu. 07/06/14. Più di 300 persone sono fuggite dalla prigione centrale di Bukavu nella provincia del Sud Kivu, nell’est della Repubblica Democratica del Congo (RDC). Fonte Afrik.com.

Questa massiccia evasione ha causato la morte di quattro persone, decine i feriti. Al mattino, i soldati hanno preso d’assalto la prigione controllata dagli altri prigionieri. «Erano le cinque del mattino siamo stati svegliati da spari di Kalashnikov. Avevamo paura perché abbiamo osservato attraverso il finestrino ciò che stava accadendo. Abbiamo visto i prigionieri scappare, alcuni vestiti da carcerati, altri in abiti civili. Alcuni sono andati a sud, altri a nord. C’è stato uno scontro diretto a fuoco tra prigionieri e i soldati. Lo stato è durato più di 45 minuti (…). Poi c’è stata una pausa, sono intervenuti i soldati. (…)» ha riferito un testimone a RFI. Il portavoce del governo Lambert Mende ha detto che quarantasei prigionieri sono stati catturati dalla polizia, e altri due sono stati uccisi durante gli scontri. Le circostanze della fuga sono ancora sconosciute. I carceri congolesi devono affrontare il sovraffollamento cronico.