Il senso della bellezza Thai

317

THAILANDIA – Bangkok 10/01/2016. In Thailandia, la pubblicità per uno sbiancante della pelle ha attirato critiche sui social media e acceso il dibattito sull’ideale di bellezza e sugli standard pubblicitari.

La carnagione pallida è molto apprezzata in Thailandia, in particolare da parte delle donne, ed è associata ad un elevato status sociale, mentre la pelle abbronzata è associata a persone di classe inferiore che lavorano nei campi. La pubblicità, per una pillola sbiancante della pelle, realizzata da una ditta thailandese, pubblicata su YouTube, fa vedere un attrice la cui pelle diventa più scura accanto a un’altra con la pelle chiara, con il motto: «Hai solo bisogno di essere di colore bianco per vincere». Le proteste non si sono fatte attendere tanto che il video è stato rimosso il 8 dicembre. L’accusa rivolta alla società era quella di razzismo. La stessa società produttrice si è scusata meravigliandosi delle reazioni alla pubblicità: Molte pubblicità nel paese giocano sull’idea che “Bianco è bello”.