Declassificare i documenti di Just Cause

181

PANAMA – Panamà 22/07/2016. Panama ha chiesto il 21 luglio al governo degli Stati Uniti di declassificare i documenti relativi all’invasione del dicembre 1989.

L’Operazione Just Cause fu un’azione militare che portò alla cattura del dittatore Manuel Noriega, soprannominato cara de piña, per traffico di droga e che fece tra i 500 e i 5.000 morti, riporta Thanhnien News. Ufficialmente, il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti ha registrato circa 500 vittime durante l’invasione, ma altre organizzazioni parlano di diverse migliaia. Moltissime poi hanno perso le case e parecchie imprese sono state distrutte. Il governo panamense presenta la richiesta attraverso una commissione speciale istituita per determinare quante persone siano state uccise, identificare le vittime e fare un resoconto delle violazioni dei diritti umani commesse. Circa 26mila soldati statunitensi invasero Panama il 20 dicembre 1989 per catturare Manuel Noriega, che si arrese dopo due settimane ed è stato successivamente condannato negli Stati Uniti per traffico di droga, riciclaggio di denaro e altri reati.

Manuel Noriega aveva già lavorato con la Cia per decenni. Dopo aver scontato la sua condanna negli Stati Uniti nel 2007, Noriega è stato inviato in Francia nel 2010 e lì incarcerato per un’altra condanna per riciclaggio di denaro sporco, e poi a Panama, un anno dopo. Ancora oggi a 82 anni, l’ex dittatore sta scontando una condanna per l’omicidio di dissidenti, appropriazione indebita e corruzione. Il 20 luglio, il vice Presidente e ministro degli Esteri panamense, Isabel De Saint Malo, ha istituito la “Commissione speciale del 20 dicembre” incaricata della ricerca e ha detto che il ministero degli Esteri avrebbe chiesto agli Stati Uniti di declassificare i documenti su richiesta della commissione. Tra gli obiettivi, la Commissione avrà il compito di formulare proposte per il risarcimento delle vittime con l’aiuto di esperti di diritto internazionale,
La commissione speciale riceverà il sostegno del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite e dell’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. Il processo di formazione della Commissione è iniziato nel gennaio 2015, quando il governo panamense ha detto di aver incontrato le vittime dell’invasione per determinarne membri e obiettivi.