USA. Un pakistano si candida come vice governatore della California

40

Un immigrato musulmano pakistano ha annunciato l’intenzione di candidarsi alle elezioni per la carica di Vice governatore della California nel 2018.

Asif Mahmood, che è arrivato negli Stati Uniti 26 anni fa per proseguire gli studi nel campo della medicina, è un pneumologo nella città di Pasadena, riporta l’agenzia pakistana Dawn.

«L’odioso programma che Donald Trump vuole imporre mi costringe a partecipare», ha detto Mahmood in un’intervista a California Today. «Sono un fiero musulmano. Sono un immigrato musulmano. Provengo dallo Stato della California. Sono una tripla minaccia per Donald Trump».

Se scelto nelle elezioni, in programma per novembre 2018, il 56enne medico sarebbe il primo musulmano a entrare in carica in tutto lo stato della California.

Ci sono, tuttavia, già un certo numero di musulmani con incarichi pubblici negli Stati Uniti: due musulmani nel Congresso, mentre un musulmano è in corsa come governatore nello stato del Michigan, secondo il direttore del Muslim Observer, Mohammed Nadeem.

Come neofita della politica, il pakistano-americano sembra che dovrà percorrere un strada in salita. Ha al suo servizio uno dei migliori consulenti politici democratici dello stato per seguire la sua corsa, Ace Smith. Secondo Smith, a Mahmood probabilmente occorrono tra l’1 e i 3 milioni di dollari per la sua campagna ma si dece fiducioso, riporta il media californiano.

Secondo Mahmood, la sua esperienza di medico gli ha dato le credenziali per poter fare una  campagna sulla riforma sanitaria, aggiungendo che non pensa la sua religione possa essere un ostacolo in California.

«Ci potrebbe essere un piccolo segmento di persone cui darà fastidio (…) Ma io sono un orgoglioso musulmano e un immigrato orgoglioso e amo l’America. Ho a che fare con gli americani ogni giorno. E quando li aiutate sono molto riconoscenti di questo fatto».

Al momento Asif Mahmood ha solo un concorrente per la carica, visto che l’attuale vice governatore, Gavin Newsom, non può correre per un terzo mandato e si è candidato alla carica di governatore.

Tommaso dal Passo