Aqap attacca check point yemenita

63

YEMEN – Sanaa 05/06/2014. Combattenti di al -Qaida hanno ucciso 14 soldati yemeniti e un civile il 5 giugno in una provincia meridionale del paese dove le truppe governative stanno combattendo i jihadisti dalla fine di aprile.

I militanti, secondo fonti della sicurezza yemenita, hanno attaccato un checkpoint nei pressi di Bayhan, villaggio della regione di Shabwa; l’assalto è avvenuto dopo che un drone aveva ucciso tre sospetti di al- Qaida nella sera del 4 giugno, mentre stavano viaggiando a bordo di un veicolo nella zona di Wadi Abida , a est di Sanaa, riportano invece fonti “social”. Gli Stati Uniti sono l’unico paese che opera droni sui cieli dello Yemen, ma gli Usa raramente riconoscono di effettuare operazioni segrete; circa 60 sospetti jihadisti sono stati uccisi in un’ondata di attacchi contro presunti basi Aqap e campi di addestramento dalla metà di aprile, dopo che l’esercito yemenita aveva lanciato un’offensiva di terra contro al- Qaida propria nella provincie di Shabwa e di Abyan nel tentativo di espellerli da città e villaggi, in cui si erano rifugiato dopo un precedente attacco sferrato nel 2012. Nonostante le operazioni militari,i jihadisti rimangono profondamente radicati nella provincia di Hadramawt, sita più a est, dove hanno effettuato una serie di attacchi negli ultimi mesi.