La cooperazione spaziale continuerà

76

RUSSIA – Mosca 19/04/2014. I cosmonauti russi continueranno a lavorare con i loro colleghi provenienti da Stati Uniti, Europa e Giappone.

Ad affermarlo è il direttore dello Yuri Gagarin Cosmonaut Training Center; le sue dichiarazioni arrivano dopo una serie di dichiarazioni della Nasa sulla limitazione della cooperazione spaziale.
«Ho volato con questi ragazzi, con gli americani e gli europei, i miei amici lo stanno facendo adesso», così si è espresso Yuri Lonchakov (in apertura), ex cosmonauta e oggi direttore del centro di addestramento spaziale, in un’intervista con il canale televisivo Russia – 24.
«Posso dire con certezza che abbiamo sempre lavorato insieme per il bene della Terra e continueremo a farlo nel futuro. Quindi, queste recenti dichiarazioni sono sbagliate. Nostri colleghi negli Stati Uniti, in Europa, in Canada e in Giappone hanno confermato la loro disponibilità a continuare i progetti comuni», ha detto Lonchakov.
Yuri Lonchakov è stato nominato capo del centro di formazione cosmonauta all’inizio di aprile.