Dialogo sul Nistro

104

Sono ripresi i collegamenti ferroviari merci tra la repubblica moldava di Transnistria e la Moldavia.

Si tratta di passo importante nel processo di building confidence tra le due rive del Dniestr (Nistro). La riapertura dei collegamenti è avvenuta dopo una serie di analisi e di interventi tecnici dell’Ue. Simili collegamenti ferroviari costituiscono certamente una potenzialità per la ripresa commerciale tra le due rive e costituisce sicuramente la giusta premessa per il ripristino dei collegamenti telefonici e di altri servizi oggi interrotti. Il 26 aprile scorso, un treno carico di prodotti ferrosi, il primo dopo sei anni, è partito dalla stazione di transnistriana di Ribnita verso Odessa. Alla partenza hanno presenziato sia il premier moldavo, Vlad Filat, che quello della repubblica separatista, Yevgeny Shevchuk; entrambi i premier hanno ribadito l’intenzione di riavviare tutti i servizi e il dialogo tra le due rive del fiume.