Sana’a a Mazara del Vallo

85

ITALIA – Mazara del Vallo 25/02/2014. Politici yemeniti in visita a Mazara del Vallo.

Nell’ambito del “Foro del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente allargato” che prevede una serie di  incontri a livello imprenditoriale, accademico, scientifico, culturale ed istituzionale con i Paesi interessati a sviluppare congiuntamente progetti di cooperazione basati sui principi della Blue Economy, il 25 e il 26 febbraio sono in visita in Sicilia, invitati dal Distretto della Pesca siciliano, Farid Ahmed Mujawar, ministro dell’ Agricoltura e dell’Irrigazione della Repubblica dello Yemen, e Khalid Abdulrahman Al-Akwa, ambasciatore della Repubblica dello Yemen e Rappresentante permanente delle Agenzie Onu a Roma. Accompagnati dal presidente del Dstretto, Giovanni Tumbiolo, Mujawar e Al-Akwa hanno incontrato, il 24 febbraio, a Villa Niscemi, il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, il presidente di Coldiretti Sicilia, Alessandro Chiarelli, ed il direttore regionale di Coldiretti, Giuseppe Campione (nella foto). Oltre a queste visite, la delegazione yemenita incontrerà rappresentati del lindo agricolo e imprenditoriale siciliano. Il 26 febbraio, centrali saranno gli incontri, presso la struttura dell’ex Tonnara di Capo Granitola (Campobello di Mazara) sede dell’IAMC-CNR, con i produttori della filiera ittica per discutere dei programmi di cooperazione avviati a seguito della missione in Yemen del Distretto della Pesca. La Repubblica dello Yemen parteciperà con un’ampia rappresentanza alla prossima edizione (ottobre 2014) di “Blue Sea Land” la grande expo dei distretti agroalimentari la cui prima edizione, a Mazara del Vallo, ha visto la partecipazione di 15 distretti agricoli e della pesca con oltre 350 imprese, 150 espositori, 60 buyers, e rappresentanti istituzionali di 24 Nazioni e la presenza di oltre 40mila visitatori.