Agli huthi tutto l’Ibb

57

YEMEN – Sanaa 29/10/2014. I ribelli sciiti hanno catturato una città al centro del paese, il 29 ottobre, considerata un collegamento strategico verso sud, ampliando ulteriormente il territorio sotto controllo.

Stando a fonti della sicurezza e locali, la presa di Radmah è avvenuta dopo sanguinosi combattimenti. Radmah è situata sulla strada che collega Sanaa con Aden. La città fa parte della provincia di Ibb, dove i ribelli sono stati fermati da tribù per lo più sunnite. Gli huthi, in precedenza, avevano preso la capitale a settembre, prima di prendere la città portuale di Hudeida sul Mar Rosso, abitata in prevalenza dal clan sciita dei Dhamar e capitale della provincia di Ibb. Gli houthi, provenienti dal montuoso nord, sono alla ricerca di un maggiore peso politico in Yemen, alleato chiave degli Stati Uniti e base degli attacchi, effettuati sul proprio territorio, dei droni Usa contro al-Qaeda. Radmah è la roccaforte del partito Al-Islah (riforma) legato alla Fratellanza Musulmana, i cui sostenitori hanno resistito all’avanzata huthi. Con la caduta di Ramdah, gli Huthi controllano la provincia di Ibb con l’eccezione di Udain, nelle mani di al-Qaeda e tribù alleate.

CONDIVIDI
Articolo precedenteDonetsk invita Kiev
Articolo successivoNuovi scontri in Mali