GCC sospende i voli da e per l’Ucraina

58

EAU – Dubai. 18/07/14. Stop ai voli sui cieli ucraini da parte delle compagnie del Golfo. La Dubai UAE carrier Air Arabia ha sospeso i servizi per l’Ucraina nella notte di ieri in risposta all’aereo abbattuto della Malaysian Airlines MH17. 

 

Air Arabia, che aveva sospeso già i voli verso Donetsk e Odessa, ora toglierà anche le tratte da e per Kiev e non potrà più volare in Ucraina per motivi di sicurezza. 

«Tre voli settimanali di Air Arabia a Kiev in Ucraina sono stati sospesi con effetto immediato e fino a nuovo avviso», ha riferito un portavoce della compagnia aerea di Gulf News. 

Altri voli Air Arabia non sorvolare lo spazio aereo ucraino, ha detto il portavoce di del vettore.  Il vettore di Dubai ha annullato il suo servizio da questa mattina. La compagnia aerea ha già ridotto le frequenze a Kiev e Odessa, mentre sospende i servizi di Donetsk e Kharkiv. Anche Emirates ha fatto rientrare un volo per Kiev e ha sospeso i voli. Etihad Airways non vola in Ucraina e un portavoce ha confermato a Gulf News che il suo aereo che eviterà lo spazio aereo ucraino «per qualche tempo». Giovedi, Saif Mohammed Al Suwaidi, direttore generale della Civil Aviation Authority Generale (GCAA), ha dichiarato al Notiziario Golfo che la GCAA stava monitorando la situazione, ma non aveva subito avvisato le compagnie aeree degli Emirati Arabi Uniti di evitare lo spazio aereo ucraino.