E-Tax in Vietnam dal 2015

52

VIETNAM – Hanoi 14/10/2014. Il Dipartimento generale delle imposte del Vietnam ha annunciato nel 2015 darà il via ad un programma pilota di tassazione elettronica per contribuire ad alleviare il peso delle procedure amministrative che gravano sui contribuenti locali. 

Nell’ambito del programma, i contribuenti possono adempiere a molti tipi di obblighi fiscali, di registrazione fiscale, di deposito fiscale, al pagamento delle imposte, e così tramite il portale della Direzione generale delle imposte del Vietnam. Inizialmente, il programma coinvolgerà Hanoi e Ho Chi Minh, le due più grandi città del Vietnam, dove verrà installato un sistema di riscossione delle imposte centralizzato. Il programma sarà poi esteso ad altre province e città in tutto il paese nei prossimi anni. Fino ad oggi, il servizio di deposito fiscale elettronico era stato testato dal Dipartimento generale delle imposte del Vietnam a 300 dipartimenti fiscali comunali in 63 province e nelle città a livello nazionale. Di conseguenza, il sistema di archiviazione di e-tax ha coinvolto più di 397.130 contribuenti, mentre la ricezione e l’elaborazione più di 17,6 milioni di dichiarazioni dei redditi inviate per via elettronica. Nel frattempo, i servizi di pagamento elettronico delle imposte sono stati distribuiti in 18 province e città in tutto il paese, coinvolgendo quasi 4.000 aziende. Il totale delle entrate del bilancio statale ha raggiunto oltre i 2 miliardi di dong (94 milioni di dollari). A settembre, il Dipartimento generale delle imposte del Vietnam ha implementato i sistemi centralizzati di gestione fiscale, un sistema di gestione delle informazioni fiscali integrato e centralizzato a livello nazionale, comunicando ai suoi uffici comunali locali di tenersi pronti per il programma pilota nel prossimo futuro. Quando sarà completamente operativo in tutti gli uffici comunali, il Tms sostituirà l’attuale sistema, composto da 16 programmi operativi, che viene utilizzato dall’amministrazione fiscale.  Allo stesso tempo, il servizio fiscale Tms consentirà l’adozione di sistemi di gestione standardizzati in tutto il paese, evitando inutili errori nello scambio di dati tra gli uffici fiscali inferiori e quelli di livello superiore riducendo i costi operativi.