Inondazioni in Vietnam: agricoltura messa in crisi

69

VIET NAM – Lao Cai – 08/08/2016. Cinque persone sono morte e almeno otto sono disperse dopo le inondazioni nel nord del Vietnam nella provincia di Lao Cai, vicino al confine con la Cina.

 

Secondo Vietnam News, inondazioni e forti piogge hanno colpito la zona nella notte del 4 agosto, e il Comitato popolare del Lao Cai ritiene che siano molte di più le persone intrappolate sotto rocce e terra. Il distretto montuoso di Bat Xat, a circa 50 chilometri a nord di Sapa, ha subito il maggior numero di perdite. Oltre agli uomini oltre 300 animali da fattoria sono stati uccisi, e almeno 10.000 ettari di risaie e 1.000 ettari di ortaggi sono stati sommersi da acqua e rocce. Più di 176 famiglie in diversi comuni della provincia sono isolate e le perdite finanziarie ammonterebbero a oltre 8,9 milioni di dollari. Le inondazioni hanno seguito le piogge e i temporali portati dal tifone Nida. Decine di turisti poi sono rimasti intrappolati. Circa 70 turisti, riporta TuoiTre News, sono stati bloccati tra Lao Cai City e Sa Pa, quando l’alluvione ha tagliato la strada. Secondo Vnexpress, poi, l’esercito avrebbe portato in salvo tutti turisti
Secondo il Centro Nazionale per la Idro-meteorologicia, le zone montuose del nord a Dien Bien, Lai Chau, Lao Cai, Son La, e province Yen Bai potrebbero essere colpite da oltre 70 mm di pioggia.