VENEZUELA. PDVSA risarcisce ConocoPhillips

228

L’azienda petrolifera statunitense ConocoPhillips ha firmato un accordo per 2 miliardi di dollari con la compagnia petrolifera statale venezuelana Petróleos de Venezuela, Pdvsa, ponendo così fine a una disputa decennale che ha colpito le esportazioni di greggio venezuelane. In base all’accordo, ConocoPhillips recupera 2 miliardi di dollari che le erano stati assegnati da un tribunale arbitrale costituito secondo le regole della Camera di Commercio Internazionale, Icc, più gli interessi per tutto il periodo di pagamento.

Come riporta il sito Compelo, nell’aprile 2018, il tribunale arbitrale della Cpi si era pronunciato a favore della richiesta che Pdvsa dovesse una somma di 2,04 miliardi di dollari a ConocoPhillips per la nazionalizzazione di Hamaca e Petrozuata e per il mancato rispetto da parte di Pdvsa dei propri impegni contrattuali. La sentenza ha fatto seguito alla richiesta di ConocoPhillips di ottenere un risarcimento dopo l’esproprio delle sue partecipazioni nei progetti estrattivi di greggio proprio di Hamaca e Petrozuata avvenuti nel 2007.

Secondo l’ultimo accordo di pagamento, Pdvsa effettuerà pagamenti iniziali per un totale di circa 500 milioni di dollari entro un periodo di 90 giorni a ConocoPhillips dal momento della firma, mentre il resto sarà pagato trimestralmente per un periodo di 4,5 anni.

In cambio, ConocoPhillips ha accettato di sospendere le azioni legali anche nelle Antille olandesi. ConocoPhillips ha sequestrato gran parte dei beni di stoccaggio e raffinazione del petrolio della compagnia venezuelana nelle isole caraibiche di Curaçao, Bonaire e Sint Eustatius.

Nel comunicato di ConocoPhillips si legge che «ConocoPhillips ha assicurato che l’accordo soddisfi tutti i requisiti normativi statunitensi, comprese le sanzioni applicabili imposte dagli Stati Uniti al Venezuela. Ulteriori dettagli dell’accordo sono riservati». Questo è solo l’inizio del processo di rimborso legale, ha detto il 21 agosto Ryan Lance, Ad di ConocoPhillips, dopo l’assemblea annuale degli azionisti della società tenutasi a Houston, riporta il sito Neftegaz.ru.

Graziella Giangiulio