Privatizzazione uzbeka

68

UZBEKISTAN – Tashkent. 27/10/14. Ieri, il governo dell’Uzbekistan ha approvato la disposizione relativa alla vendita degli impianti di proprietà statale al prezzo di acquisto “zero” in condizioni di accettazione di investimento e di obblighi sociali da parte del compratore.

La vendita di beni dello Stato al prezzo di acquisto “zero” in condizioni di impegni ricevuti da parte del compratore è effettuata in asta, attraverso gare d’appalto o attraverso negoziati diretti, secondo la decisione del governo. Elenco dei servizi consigliati per la vendita al valore “zero” è stato approvato dal governo. Il vincitore del concorso è il partecipante la cui proposta è considerata la più appropriata per le condizioni di concorrenza. Se l’acquisto dell’oggetto è occupata da un investitore straniero, la Commissione della concorrenza territoriale ritiene che le proposte sulla adeguatezza e ragionevolezza degli investimenti per il funzionamento efficace, ammodernamento e restauro di solvibilità e lo sviluppo sostenibile dell’oggetto di proprietà dello Stato. Lo scopo di obblighi di investimento e sociali durante l’acquisto della proprietà dello Stato al valore “zero” è quello di migliorare la situazione finanziaria ed economica dell’oggetto per mezzo di modernizzazione, re-attrezzature tecniche e tecnologiche dei sistemi di produzione e di controllo, per aumentare la il volume e la competitività dei prodotti, la creazione o l’aumento di posti di lavoro. In particolare, gli investimenti e gli obblighi sociali sono effettuati investendo il denaro e reinvestendo i proventi, compresi i dividendi maturati sulla sua quota, o la fornitura di materie prime e attrezzature per la modernizzazione della produzione, o con la riparazione, costruzione e installazione, o sia il rimborso totale o parziale degli arretrati dell’oggetto investimento per il bilancio dello Stato, prestiti e altre passività. Il termine ultimo per le obbligazioni di investimento non devono superare i 5 anni. Il monitoraggio per l’applicazione di norme di oggetti di contratto di vendita da parte degli acquirenti è effettuata dal venditore. In caso di mancata attuazione delle clausole del contratto da parte del compratore, il venditore invia una comunicazione scritta al compratore su una violazione esistente di termini di impegni di investimento nei termini previsti dal contratto, e avvia la risoluzione del contratto dopo il prossimo 3 mesi.