ADB finanza l’elettricità uzbeca

57

UZBEKISTAN – Tashkent. 15/07/14. La Banca Asiatica per lo Sviluppo (ADB) ha approvato l’emissione di credito per dell’Uzbekistan in 300 milioni dollari per lo sviluppo centrale elettrica Takhiatash, che è stato progettato per soddisfare la crescente domanda di energia elettrica.

«Si prevede che la domanda di energia crescerà due volte nel Karakalpakstan e regione Khorezm. Avere dunque una fonte affidabile e stabile di energia elettrica è molto importante per lo sviluppo industriale della regione» ha detto Rune Stroem, Direttore della Divisione Energie del Dipartimento di Centrale e Asia occidentale Department, ADB. «l prestito contribuirà a finanziare la costruzione di propulsori moderni, che consentirà di aumentare l’affidabilità della fornitura di energia elettrica e ridurre le emissioni nocive ». Il Progetto per il quale ADB ha fornito un finanziamento, mira a costruire due turbine a gas efficienti con una capacità di 280 megawatt. Nel frattempo, la centrale elettrica della turbina a vapore 3 sarà completamente cariche, e ulteriori 2 turbine a vapore saranno di riserva.
Insieme con l’assistenza ADB che partecipa al Progetto di ricostruzione e sviluppo dell’Uzbekistan fornirà un prestito di 270 milioni. Tenuto conto degli investimenti dello stato e “Uzbeko” per un importo di 130 milioni dollari il costo totale del progetto è di di 700 milioni. Il progetto durerà per 6 anni e sarà completato nel mese di ottobre 2020.