Sale il costo della via a Taskhent

77

UZBEKISTAN – Tashkent. 13/07/14. Tashkent sale la classifiche delle città costose. Passa dal 185 ° al 180 ° posto nella classifica del costo della vita per strutture ricettive per gli stranieri nel 2014, secondo l’annuale report pubblicato dalla società di analisi Mercer. Tra le 14 città dell’ex Unione Sovietica coinvolti nella valutazione, la capitale dell’Uzbekistan è al nono posto.

La valutazione complessiva, si è tenuta a marzo e ha coinvolto 211 città, tenendo conto di 200 parametri, compreso il costo di alloggi in locazione, uso dei trasporti, cibo, abbigliamento, articoli per la casa, così come i vari servizi e attività ricreative. Lo scopo della valutazione è quello di aiutare le aziende multinazionali e i governi a determinare il costo della vita per poi trasferire i propri dipendenti in tutto il mondo. È il punto di riferimento per New York (USA), che in classifica è 16 °. La città più cara per gli stranieri rimane Luanda (Angola), il secondo posto è andato a un’altra città africana – N’Djamena (Ciad). Il terzo posto è per Hong Kong. La top ten comprende anche Singapore, Zurigo, Ginevra, Tokyo (Giappone), Berna (Svizzera), Mosca (Russia) e Shanghai (Cina).