Gli Usa comprano Mi-17 russi per Kabul

37

RUSSIA – Mosca 19/6/13. Russia e Stati Uniti hanno firmato un contratto per la fornitura di elicotteri russi Mi-17 per l’esercito afghano. 

La Rosoboronexport e il Dipartimento dell’Esercito degli Stati Uniti hanno firmato il contratto il 16 giugno a Parigi «come parte degli sforzi comuni per combattere il terrorismo» ha fatto sapere il Servizio federale russo per la cooperazione tecnico-militare in un comunicato (AGC Communication: Afghanistan. Elicotteri russi per gli Usa; Senato Usa: no all’acquisto di elicotteri russi

Non viene detto esattamente quanti elicotteri dovranno essere consegnati, ma il vicepresidente della Rosoboronexport Alexander Mikheyev ha detto, all’agenzia russa Ria Novosti, che il contratto era per 30 elicotteri Mi-17V5. Mikheyev ha poi aggiunto che il valore della commessa non può essere divulgato, stante una clausola di segretezza del contratto.

Entrambe le parti hanno espresso la speranza di un ampliamento della cooperazione nella difesa e della tecnologia, aggiungendo che la Russia si è impegnata a irrobustire la «politica di sicurezza internazionale è pronta a qualsiasi forma di collaborazione in questo settore».

Nel mese di febbraio, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha annunciato l’intenzione di ridurre il numero delle truppe statunitensi in Afghanistan da 66.000 a 34.000 nel corso dell’anno successivo, lasciando le forze afghane, con un ruolo maggiore nella sicurezza della loro nazione.

Nel 2011, Rosoboronexport e il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti avevano firmato un contratto da 367,5 milioni dollari per la fornitura di 21 elicotteri Mi-17V5 all’Afghanistan. Il valore totale del contratto, compresa la fornitura di pezzi di ricambio e manutenzione, era salito a circa 900 milioni di dollari. L’accordo indicava la possibilità di poter acquistare ulteriori 12 elicotteri. Il direttore export elicotteristico della Rosoboronexport, Grigory Kozlov, ha poi aggiunto a Ria Novosti, che un ulteriore accordo per la fornitura dei 12 elicotteri era stato firmato e gli elicotteri sarebbero stato consegnati al “cliente” prima della fine del 2013.

Il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti aveva detto ad aprile che prevedeva di aggirare il divieto del Congresso di acquistare dalla Rosoboronexport 30 velivoli supplementari Mi-17 per sostenere le Forze Nazionali di sicurezza in Afghanistan (Ansf), accusata di fornire armi al governo siriano. Il Pentagono ha deciso di comprare nuovamente gli elicotteri da Rosoboronexport dopo che non è riuscito a trovare un’alternativa, dal momento che i militari afghani sono addestrato ad operare sul velivolo russo, ha precisato io portavoce del Pentagono James Gregory.