USA. Primo ETF sul bitcoin

102

È stato annunciato il primo ETF (Exchange-traded fund) sul Bitcoin: da questo momento dunque i risparmiatori potranno comprare criptovalute in Borsa.

La notizia è stata confermata da ProShares, la società che è riuscita a ottenere il via libera dopo diversi tentativi (negli ultimi quattro anni è stato bocciato il lancio di circa dieci Etf) e dopo altrettanti tentennamenti da parte della Sec (Security and Exchange Commission), l’autorità che regola i mercati finanziari americani.

Il nuovo chairman della Sec, Gary Gensler, ha invece aperto alla possibilità di veicoli di investimento di questo tipo contrariamente al suo predecessore.

Va però specificato che l’Etf non andrà ad acquistare direttamente vere e proprie monete virtuali, ma contratti futures sul prezzo del Bitcoin.

Un dettaglio che ha suscitato non poche critiche da chi non è nuovo al mondo delle criptovalute perché potrebbe comportare una forte disparità tra il classico valore del Bitcoin e quelli tracciati dal nuovo fondo.

La Sec ha tuttavia rivolto un avvertimento agli investitori: «Prima di investire in un fondo che detiene contratti futures di bitcoin, assicuratevi di pesare attentamente i potenziali rischi e benefici».

Negli ultimi anni, alla Sec Usa sono arrivate numerose richieste per un lancio di Etf dedicati e altrettante hanno ricevuto un «no» come risposta.

Ma ora, tutte le principali banche statunitensi ora offrono ai propri clienti la possibilità di investire in criptovalute, inoltre con l’approvazione di Etf in Bitcoin in Brasile e Canada, il numero di gestori Usa che hanno chiesto alla Sec di approvarli è cresciuta.

L’ok arrivato dalla Borsa di New York ha acceso le quotazioni del Bitcoin che da giorni, già sull’onda dei rumors su questa approvazione circolati nei giorni scorsi, è in salita e vicino al record di sempre toccato a metà aprile sul livello di 64.895 dollari.

La notizia del primo Etf Usa sul Bitcoin è importante per tutto il mondo delle valute digitali. Si tratta di una sorta di sdoganamento per questo tipo di asset che è caratterizzato da molte luci, ma anche da molte ombre dovute alla forte volatilità e alla scarsa trasparenza.

Redazione