Social media: ISIS batte FBI

31

STATI UNITI D’AMERICA – Washington 27/05/2015. Fox News riportava nel pomeriggio del 26 maggio, la notizia secondo cui gli «investigatori statunitensi sono sopraffatti dal volume dei sociale pro Isis basati negli Usa e no riescono a stare al loro passo».

Secondo Fox News, «basi militari, luoghi negli States, ed eventi, potrebbero essere presi di mira nel breve termine». Il notiziario del Fbi, ottenuto da Fox News, invita le forze armate Usa a vigilare innovazione delle prossime festività nazionali «a causa della minaccia intensificata», rappresentata dallo Stato islamico e dai suoi simpatizzanti in territorio Usa. Secondo Fox News, il notiziario sottolinea che «l’FBI ha stimato centinaia, forse migliaia di persone negli Stati Uniti disposte ad unirsi o a compiere attentati per lo Stato Islamico»; inoltre viene aggiunto che lo Stato Islamico «sta usando i social media in modo senza precedenti» per inviare messaggi esortando i suoi seguaci e simpatizzanti ad attaccare obiettivi, soprattutto quelli militari, negli Stati Uniti.