USA: Libia, presto attrattore di investimenti

44

USA – Washington. Mercoledì 13 marzo, nella conferenza stampa congiunta con il Primo ministro libico, Ali Zidan, il Segretario di stato Usa John Kerry, ha detto che  l’America è impegnata a stabilire partenariato economico e per aiutare a creare le condizioni necessarie far sì che la Libia diventi una destinazione attraente per gli investimenti esteri.

Kerry ha sottolineato che «in termini di partenariato economico, gli Stati Uniti vogliono creare un ambiente economico in Libia che stimolerà gli investimenti esterni e aumentando l’affidabilità del Paese per  l’imprenditorialità».
Il successo dell’operazione, secondo Kerry sarà proporzionale alle opportunità di stabilità e prospettiva economica per i singoli cittadini.

 

Kerry ha detto, nonostante le difficoltà del periodo di transizione in corso e le sfide che la Libia si trova ad affrontare, il paese ha «attività meravigliose», tra cui non poteva mancare una citazione per le attività petrolifere.