Unione doganale è unita al suo interno

72

RUSSIA – Mosca 07/10/2014. I membri dell’Unione doganale, Russia, Bielorussia e Kazakistan, non hanno differenze fondamentali, anche se potrebbero non essere d’accordo su alcune questioni.

Lo ha detto il  Segretario Generale Eurasec,  Comunità economica eurasiatica,Tair Mansurov il 7 ottobre. «È troppo forte parlare di differenze», ha detto Mansurov in una conferenza stampa tenutasi presso il centro stampa internazionale dell’agenzia Rossiya Segodnya (nella foto). «Non ci sono differenze fondamentali tra i tre membri dell’Unione doganale, Russia, Bielorussia e Kazakistan. Ci sono alcune questioni legate ai lavori di cooperazione, sì, ma questo è tutto», ha aggiunto Mansurov. Parlando di nuovi membri Eurasec, Mansurov ha sottolineato che ogni governo che volga aderire all’Unione doganale deve presentare una richiesta, che verrà poi considerata, e dopo verrà stabilita una tabella di marcia. 

«Nel corso della riunione a Minsk il 10 ottobre, l’Armenia presenterà i risultati positivi delle nostre richieste», ha detto Mansurov, aggiungendo che la procedura di ammissione è stata modificata e ogni paese, non solo i membri Eurasec, ora può inviare una richiesta per aderire all’Unione. La creazione di una comunità economica e di un’unione doganale rappresentano un consolidamento delle economie dell’era sovietica, che ci permette di sviluppare ciascun stato-membro». Il Segretario generale ha poi detto: «Siamo un polo in grado di affrontare le sfide globali nel contesto globale. Lo spazio post-sovietico, attraverso strutture di integrazione internazionale, ci permette di farlo». Eurasec è membro delle Nazioni Unite, e ha firmato oltre 40 accordi con organizzazioni internazionali. A partire dal 1 gennaio 2015, Eurasec sarà sostituito con l’Unione economica eurasiatica (Uee); l’Unione doganale di Russia, Bielorussia e Kazakhstan è stata creata, all’interno del quadro Eurasec, nel 2006; a sua volta Eurasec è stata fondata in base al trattato che istituisce la Comunità economica eurasiatica, firmato dai presidenti di Bielorussia, Kazakhstan, Kirghizistan, Russia e Tagikistan ad Astana il 10 ottobre del 2000. Nel gennaio 2006, l’Uzbekistan ha aderito alla comunità, ma ha sospeso la sua partecipazione negli organi di governo Eurasec dal 2008.