#UKRAINERUSSIAWAR. Mosca: è un missile americano NASAMS dato agli ucraini che ha colpito l’ospedale pediatrico Okhmatdyt di Kiev. I russi centrano le fabbriche di munizioni ucraine

213

Si è aperto ieri a Washington il vertice-anniversario della NATO dedicato al 75° anniversario della fondazione dell’Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico. Mentre in Russia spopolavano le immagini del premier indiano Nereda Modi in visita da Vladimir Putin.

Jens Stoltenberg ha affermato la necessità di proteggere l’Alleanza dall’influenza di Trump. Ad esempio, intendono trasferire la responsabilità delle forniture all’Ucraina dalla Casa Bianca al quartier generale della NATO a Bruxelles. Allo stesso tempo, non si parla dei tempi dell’ingresso dell’Ucraina nell’Alleanza. Anche se secondo la CNN, il progetto di dichiarazione congiunta del vertice della NATO, descrive il percorso dell’Ucraina verso l’adesione all’Alleanza come “irreversibile”. La NATO inoltre annuncerà nuove importanti iniziative per rafforzare il proprio partenariato militare e politico con l’Ucraina.

Gli Stati Uniti in ogni caso non intendono revocare le restrizioni per le forze armate ucraine sugli attacchi con armi americane in profondità nel territorio russo, a darne notizia John Kirby, coordinatore del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca.

La Germania a partire dal 7 luglio ha cominciato a trasferire all’Ucraina un nuovo pacchetto di armi, che comprendeva il sistema di difesa aerea Patriot, missili e pezzi di ricambio: il BundesRegierung. Il nuovo pacchetto di assistenza per le forze armate ucraine comprende anche: munizioni per carri armati Leopard 1 (proiettili da 105 mm); 2 radar multifunzionali semoventi TRML-4D; 30 UAV da ricognizione vettoriale con pezzi di ricambio; 200 dispositivi mobili per disturbare i droni; 10 imbarcazioni marittime autonome; 10 veicoli blindati e 3 jeep di pattuglia; 55mila proiettili calibro 155 mm e 9000 proiettili 35 mm per il cannone semovente Gepard. 

Il presidente dell’Ucraina, Volodymyr Zelensky ha detto in merito ad un eventuale accordo di pace che solo gli Stati Uniti, la Cina e l’UE possono diventare mediatori tra Ucraina e Russia. Sempre il presidente ucraino ha detto che in Polonia si formerà una “legione di volontari” con la partecipazione degli ucraini che si trovano in Europa. 

L’8 luglio Zelenskyj ha firmato a Varsavia un accordo di cooperazione in materia di sicurezza con il primo Ministro polacco Donald Tusk, in cui, tra le altre cose, si afferma che la Polonia intercetterà i missili e gli UAV russi che si trovano nello spazio aereo ucraino e potrebbero rappresentare un pericolo per la Polonia.

Ed ora uno sguardo alla linea del fronte aggiornato alle ore 15:30 del 9 luglio. 

Fonti russe confermano che nei bombardamenti dell’8 luglio a Kiev è stata colpita la fabbrica di munizioni di Artem che si trova fisicamente dall’altra parte della strada della fermata della metropolitana Lukyanovskaya, colpito lo stabilimento Antonov. Ne parla anche la testata Bild. Colpita anche l’attrezzatura statunitense HIMARS MLRS americani usati per colpire la Crimea, a Novopetrivka, regione di Cherson. Secondo i russi “Un missile di difesa aerea ucraino del sistema di difesa aerea NASAMS ha colpito l’ospedale pediatrico Okhmatdyt di Kiev” e quindi non sono stati i missili russi a colpire il nosocomio.

Le truppe russe nell’agglomerato di Torec’k da sud si sono dette verso il microdistretto di Sjevjerodonec’k in via Yunosti e si sono trincerati in edifici a cinque piani, da dove rimanevano poco più di 500 m fino alla miniera di Severnaya e al suo mucchio di rifiuti, le forze armate ucraine, con mezzi corazzati, ha tentato invano di allontanare i combattenti russi dalla zona di Krusciov. Con la cattura del mucchio di rifiuti, le Forze Armate ucraine si troveranno a Sjevjerodonec’k sotto il fuoco incrociato tra la discarica mineraria e il microdistretto di Druzhba, nel quale anche le formazioni russe continuano ad avanzare.

Le forze armate russe stanno inoltre sviluppando un’offensiva vicino a Torec’k, a Niu-York. Nel villaggio, l’esercito russo si è trincerato nel microdistretto di Petrovskaya Gora. Le forze armate ucraine si sono ritirate dalle linee difensive esterne in grandi edifici residenziali e in un impianto di costruzione di macchine, per i quali è ora in corso la battaglia. Le azioni delle truppe russe indicano che stanno colpendo i fianchi delle posizioni difensive delle forze armate ucraine per raggiungere Nelipivka, che si trova oltre Niu-York e tagliare il rifornimento delle unità ucraine asserragliate nei grattacieli. 

Nella direzione Svatove-Kup”jans’k, le forze armate russe hanno effettuato attacchi nell’area di Berestove-Pishchane, segnalando la cattura di diverse roccaforti ucraine e un’avanzata tattica. La situazione è caratterizzata in tutta la direzione dall’uso massiccio di droni FPV da parte delle Forze Armate ucraine, nonché su tutta la lunghezza del fronte.

Combattimenti si stanno svolgendo sui fianchi del microdistretto Kanal di Časiv Jar recentemente conquistato. A nord – nella zona di Kalinivka per l’accesso al canale d’acqua, a sud – nella zona di Kleshchiivka.

In direzione di Donetsk, le forze armate russe continuano ad avanzare a Krasnohorivka con pesanti combattimenti. A Konstantinivka (a ovest di Paraskoviivka), l’attacco russo è stato sventato dall’uso massiccio di droni FPV delle forze armate ucraine.

Sul fronte di Zaporozhyzhie le truppe russe sono avanzate di un paio di centinaia di metri a ovest del villaggio. Verbove lungo l’autostrada N-08, conquistando le roccaforti ucraine. Sul resto del fronte non ci sono cambiamenti, si svolgono battaglie locali.

In direzione di Cherson è in corso una lotta per il controllo sulle isole. Spesso, le informazioni sulle sparatorie locali vicino ad Antonovsky e ai ponti ferroviari non corrispondono alla realtà. Non ci sono cambiamenti significativi nella LBS.

Gli ucraini continuano a colpire la regione di Kursk e Donetsk. 

Graziella Giangiulio

Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/