#UKRAINERUSSIAWAR. Morti i vertici degli Interni ucraini. Primo set di siluri nucleari russi Poseidon pronti

152

Alle 08:31 sulla social sfera ucraina è stata posta la notizia che a Brovary, regione di Kiev Un elicottero è precipitato vicino a un asilo, è scoppiato un incendio e le persone sono state evacuate. Purtroppo l’incidente ha provocato la morte di 14 persone e il ferimento di altre 25 secondo la polizia. In elicottero erano trasportati i vertici del ministero per gli Interni Ucraini.

Nel pomeriggio sono stati diffusi i nomi dei dipendenti del ministero che hanno perso la vita nell’incidente a Brovary: oltre al capo del ministero, Denys Monastyrskyy, erano presenti a bordo anche il suo primo vice Yevhen Yenin e il segretario di Stato del ministero degli Interni Yuriy Lubkovych; Tatiana Shutyak, vice capo del servizio di patronato della MIA. Il tenente colonnello di polizia Mykhailo Pavlushko, capo del dipartimento di sicurezza interna della polizia nazionale; Andriy Marinchenko, ispettore capo per i casi speciali del Dipartimento di sicurezza interna della Polizia nazionale; Mykola Anatskyy, ispettore capo del dipartimento di comunicazione del Ministero degli Affari Interni; Comandante del velivolo, istruttore di elicotteri dello Squadrone di aviazione per scopi speciali Oleksandr Vasylenko; Ivan Kasyanov, pilota di elicotteri di uno squadrone di aviazione speciale, ufficiale di garanzia per la protezione civile.

L’elicottero Super Puma EC225 caduto a Brovary era stato acquistato dalla Francia nel 2018. I modelli Super Puma EC225 LP e AS332 L2 hanno persino ricevuto un divieto di volo temporaneo a causa di una serie di incidenti aerei. L’ultimo incidente di alto profilo si è verificato il 29 aprile 2016 in Norvegia, quando un elicottero di questo tipo è precipitato uccidendo 14 persone. All’epoca, la Norvegia aveva vietato l’utilizzo di questi velivoli nel suo spazio aereo e la Polonia aveva rescisso il contratto con il produttore per la fornitura di queste macchine al Paese. In seguito, la domanda di Super Puma è crollata sul mercato mondiale. Ma questo non ha impedito alla Francia di vendere all’Ucraina 55 elicotteri di questo tipo per 550 milioni di euro. Allo stesso tempo, le banche francesi hanno gentilmente concesso un prestito. 34 dei 55 elicotteri dovevano essere nuovi, gli altri 21 erano macchine usate, appena messe da parte dalla Norvegia.

Dal versante russo, si apprende per voce dello stesso presidente Vladimir Putin, che Mosca ha prodotto il primo set di siluri nucleari Poseidon. I Poseidon sono siluri con una potenza di alcuni megatoni in grado di provocare tsunami radioattivi che renderanno inabitabili parti della costa per decenni. Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha tenuto una riunione per aumentare le dimensioni delle Forze armate a 1,5 milioni. Le modifiche proposte alla composizione, alla forza e alla struttura delle Forze armate russe dovrebbero essere introdotte nel periodo 2023-2026.

A parlare il 18 gennaio anche Sergei Lavrov, ministro per gli Esteri russo: «Non si può parlare di negoziati con Zelensky». «La formula di pace proposta dal presidente ucraino Vladimir Zelensky è insensata». Ha detto che «la Russia è pronta a prendere in considerazione qualsiasi proposta seria da parte dell’Occidente per i negoziati, ma finora non ce n’è stata nessuna». Lavrov ha spiegato che l’incontro tra il direttore dell’SVR Naryshkin e il capo della CIA Burns l’anno scorso ha avuto luogo su richiesta di Biden a Putin.

L’oggetto del contendere per i russi è sempre lo stesso: «Non dovrebbero esserci infrastrutture militari in Ucraina, come in qualsiasi altro territorio confinante con la Russia», ha dichiarato Sergey Lavrov. Secondo lui, rappresenta una minaccia diretta per il Paese. Ha inoltre aggiunto che in Ucraina non dovrebbero esserci discriminazioni e persecuzioni contro il popolo russo.

Tra le dichiarazioni infine: «Gli obiettivi dell’operazione speciale non sono inventati, sono determinati dalle minacce alla sicurezza della Russia»; «La guerra finirà prima o poi»; «la Russia si batterà per la verità».

Ed ora uno sguardo al fronte.

Continuano le interruzioni di corrente di emergenza a Kiev, Odessa, Dnipro e altre città. Nella notte tra il 17 e il 18 gennaio 2023 le truppe russe hanno colpito le posizioni ucraine a Mykolayivka, nella regione di Chernihiv, e ad Atynske, Iskrivschina e Novodmytrivka, nella regione di Sumy.

Nella regione di Kharkiv, le forze armate russe hanno colpito le strutture ucraine a Strelechya, Ogurtsovo, Volchansk e Zemlyanka.

In direzione di Starobil’sk, le truppe russe hanno preso di mira militari ucraini e milizie e attrezzature ucraine a Kislivka, Makeyevka, Nevske e Yampolovka.

Gli ucraini hanno bombardato Ploshchanka, Krasnopopovka e Kreminna.

Nella direzione di Bachmut, le truppe missilistiche e l’artiglieria russa hanno colpito le unità ucraine a Bachmut, Vyemka, Kleshcheyevka e Neu York.

A loro volta, le forze armate ucraine hanno bombardato Soledar.

In direzione di Donetsk, le Forze armate russe hanno colpito le posizioni nemiche ad Avdiyivka, Nevelske, Pervomayske e nella periferia occidentale di Marinka.

Le formazioni ucraine hanno bombardato edifici residenziali e strutture civili a Horlivka con l’artiglieria.

Sulla direttrice Yuzhno-Donetsk, le truppe russe hanno ingaggiato obiettivi a Novomikhailovka, Vuhledar e Prechistovka.

Nella regione di Zaporizhizhia, le forze armate russe hanno colpito le posizioni nemiche a Stepove, Shcherbaki, Kamianske e Temirivka.

Nella regione di Dnipropetrovsk, l’artiglieria russa ha colpito i punti di tiro dell’AFU a Chervonohryhorivka e Marhantse, danneggiando anche le linee elettriche.

Nel settore meridionale del fronte, le forze armate russe hanno colpito le concentrazioni nemiche vicino a Kherson e Antonivka. Le formazioni ucraine hanno bombardato edifici residenziali a Novaya Kakhovka.

Graziella Giangiulio

Per la versione inglese dell’articolo, cliccare qui – To read the english version, click here
Segui i nostri aggiornamenti su Spigolature geopolitiche: https://t.me/agc_NW e sul nostro blog Le Spigolature di AGCNEWS: https://spigolatureagcnews.blogspot.com/