#UKRAINERUSSIAWAR. La versione dell’FSB dell’attacco al ponte di Crimea

0

Iniziamo col dire che la direzione principale dell’intelligence del ministero della Difesa ucraino ha rifiutato di commentare i dati dell’FSB sull’organizzatore dell’attacco al ponte di Crimea.

L’FSB ha spiegato che il piano per la consegna di esplosivi al ponte di Crimea è durato 2 mesi. L’operazione è stata monitorata da un rappresentante dell’intelligence ucraina, soprannominato Ivan Ivanovich. Secondo il Comitato Investigativo della Federazione Russa sarebbero state identificate 12 persone coinvolte nell’attacco terroristico al ponte di Crimea.

Nel frattempo un recente sondaggio FOM afferma che circa l’80% dei russi sostiene l’adesione delle regioni DPR, LPR, Zaporozhye e Kherson alla Russia.

Ed ora uno sguardo ai fronti battaglia di Kherson: la situazione nelle aree di Andreevsky e Berislav aggiornamento alle 14.00 del 12 ottobre 2022.

Nel settore Andreevsky, le unità della 35a brigata del Corpo dei Marines delle forze armate ucraine hanno tentato senza successo di prendere d’assalto la linea Kostromka-Ischenko. Le forze armate RF hanno respinto l’attacco, distruggendo dieci pezzi di equipaggiamento, inclusi due carri armati e tre veicoli corazzati da combattimento.

L’11 ottobre la 35a brigata delle forze armate ucraine, diverse decine di persone del 137esimo battaglione dell’unità si sono rifiutate di avanzare su Bruskinskoye. E il 5 ottobre, 66 militari dell’88esimo battaglione hanno lasciato Belogorka senza permesso. La ragione principale per non eseguire gli ordini, secondo la social sfera, è che i militari si rifiutano di sparare contro i civili eseguendo così gli ordini.

Per rifornire il raggruppamento ucraino, le Forze armate ucraine utilizzeranno i valichi degli Inhulec’. Un altro pontone è stato costruito a nord di Davydiv Brid, il che ha ridotto il carico su altre sezioni.

Nelle vicinanze di Belaya Krinitsa sono state consegnate munizioni, ed è stato dispiegato un radar controbatteria AN/TPQ-50 nell’area di Andreevka. A causa delle perdite subite dalle formazioni della 46a brigata, il personale del 74° battaglione di ricognizione separato delle Forze armate ucraine è stato trasferito a Davydiv Brid.

Sul settore Berislav dell’offensiva, le forze armate ucraine si stanno preparando a riprendere l’offensiva. L’artiglieria e l’aviazione ucraine stanno sparando sulla prima linea di difesa delle forze armate RF.

Si è tenuto a Ukrainka una riunione regolare dei comandanti della 17a brigata di carri armati. E la guida della 60a brigata trasferì il posto di comando a Novonikolaevka.

A nord di Borozenskoye si trova un equipaggio ATGM della 46a brigata aerea separata delle forze armate ucraine. I veicoli corazzati si sono spostati da Ukrainka verso Chervonoye. A Belyaevka è stato allestito un deposito di forniture.

Due battaglioni di mobilitati russi sono in addestramento presso i campi di Krivoy Rog e Apostolovo. Il loro invio nella zona di guerra è previsto per la fine della settimana.

Graziella Giangiulio

Per la versione inglese dell’articolo, cliccare qui – To read the english version, click here