Vietato l’ingresso ai maschi russi

89

UCRAINA – Kiev. 18/04/14. da ieri, vietato l’ingresso in Ucraina dei russi di sesso maschile dai 16 ai 60 anni. A detta delle autorità la misura si rende necessaria per evitare attacchi terroristici in Ucraina. Fonte RBC.RU.

 

La compagnia di bandiera russa Aeroflot ha confermato il divieto di imbarco per l’Ucraina di passeggeri maschili russi di età tra i 16 e i 60 anni. Le uniche categorie esentate saranno: «I casi di emergenza con comprovanti documenti, morte o grave malattia di parenti stretti certificati, permessi di lavoro giustificati dalla azienda che invita il lavoratore in Ucraina». Il divieto si estende anche ai cittadini registrati in Crimea e Sebastopoli. Per quanto concerne le cittadine ucraine di età compresa tra 20-35 anni che sono registrati nel territorio di Crimea e Sebastopoli verranno accettate in Ucraina solo se «vi saranno giustificazioni certificate». Le restrizioni non riguardano il personale di volo di cabina, così come ingegneri e tecnici delle compagnie aeree.

“Aeroflot” ha raccomandato che i passeggeri appartenenti alle categorie di cui sopra, di astenersi temporaneamente dai viaggi in Ucraina. «Sulla tratta Mosca – Kiev, Mosca – Kiev, Mosca – Donetsk, Mosca – Kharkov, Mosca – Odessa » ha detto in un comunicato del vettore.Chia fesse acquistato biglietti aerei prima dell’entrata in vigore della direttiva avranno il rimborso del biglietto senza penale.