Donetsk senza luce, minatori intrappolati

40

UCRAINA – Donetsk. 22/08/14. L’agenzia di stampa Liga.net ha dato l’allarme per 309 minatori che al momento in cui è venuta meno la corrente si trovavano nelle gallerie, in miniera.

La tensione è calata improvvisamente mentre erano in corso i combattimenti a Petrovsky, Kirov e nel quartiere di Leninsky, Alcuni testimoni hanno parlato di raffiche di diversi tipi di pistole ed esplosioni. Lo ha riferito il servizio stampa del Consiglio Comunale Donetsk. «I sistemi di supporto vitale della città per il trasporto pubblico insieme alle squadre di emergenza delle utilities stanno lavorando per ripristinare le reti del gas e dell’energia elettrica danneggiati» si legge in un comunicato dell’amministrazione comunale. L’emergenza è il ripristino della corrente elettrica per DTEK Donetskoblenergo sottostazione della miniera di carbone. La sottostazione è stata parzialmente disattivata il 21 agosto alle ore 19:45 per via dei combattimenti. La tensione nella sottostazione fornisce al momento solo la ventilazione. Si cerca dunque di ripristinare completamente il servizio per riportare i minatori in superficie.