Ucraina verso la legge marziale

87

UCRAINA – Kiev. Legge marziale in vista. Oggi alla riunione della Verkhovna Rada dell’Ucraina con tutta probabilità verrà deciso applicare lo stato di emergenza o la legge marziale in Ucraina. Lo ha detto il Vice-Speaker Ruslan Koshulinsky, i rapporti Unian. Fonte Liga.net

Egli ha osservato che, se il Consiglio di sicurezza nazionale decide «sull’introduzione di qualsiasi Stato: emergenza o di guerra, di conseguenza, si dovrà decidere se promulgare o no la legge». «Quello che sta accadendo ora non è solo l’annessione, è l’interferenza delle forze armate» – ha detto Koshulinsky.
«Non è più una decisione della Verkhovna Rada, ora a decidere è il presidente facente funzione e la Verkhovna Rada sostiene o rigetta» ha detto il vice-speaker. Koshulinsky ha sottolineato che i deputati sono al lavoro nelle loro circoscrizioni «al fine avere notizie in tempo reale e decidere cosa fare», quindi il Parlamento non può decidere.
La Verkhovna Rada oggi si riunisce in sessione plenaria. ieri, il Consiglio della Federazione della Russia ha permesso al presidente russo Vladimir Putin l’uso delle forze delle armate sul territorio dell’Ucraina.