Kiev non controlla 400 km di frontiere

58

UCRAINA – Kiev 15/05/2015. L’Ucraina non ha alcun controllo su circa 409 chilometri di confine di Stato nelle regioni di Donetsk e Luhansk.

A denunciare questo stato è Oleh Slobodian, vicepresidente della Servizio nazionale ucraino delle frontiere (Derzhavna Prykordonna Sluzhba Ukrayiny, Dpsusulla tv ucraina Channel 5 il 14 maggio: «Per quanto riguarda la sezione del confine che momentaneamente non è sotto il controllo delle autorità ucraine, si tratta di 409,3 km nelle regioni di Donetsk e Luhansk». Slobodian ha poi aggiunto detto che una commissione interministeriale ucraina stava lavorando alla creazione del checkpoint “Donetsk” al confine con la Russia. Inoltre, ha detto che al servizio nazionale di frontiera dell’Ucraina era stato dato il chiaro compito dal Presidente Poroshenko di riprendere il controllo sull’intero confine di Stato entro la fine dell’anno. «Naturalmente, non tutto dipende dal servizio nazionale di frontiera, perché si tratta di un livello diverso, internazionale, ma stiamo facendo tutto il possibile per raggiungere questo obiettivo», ha aggiunto.