Donbass al buio

35

UCRAINA – Kiev 09(05/2015. Il Consiglio dei ministri ha escluso i territori non controllati nella parte orientale dell’Ucraina dal mercato unico energetico del paese.

In questo modo, riporta Unian, ha costretto le aziende dell’area come Dtek Donetskoblenergo e Luhansk Association Energy ad acquistare energia elettrica da aziende locali e a tenere un registro separato della vendita di energia elettrica nei territori non controllati.
La decisione del governo in merito è datata 7 Maggio 2015.
«Questo decreto è entrato in vigore il 7 Maggio 2015 ed è valido fino al ripristino dell’ordine costituzionale nei territori incontrollati dell’Ucraina», si legge nel documento. Il governo ucraino ha denunciato in passato di aver fornito energia alle zone del paese in cui i militanti filo-russi hanno preso il controllo, ma non ha ricevuto alcun pagamento per simili forniture.