Legami commerciali più stretti tra Kiev e Brasilia

58

UCRAINA – Kiev 06/7/13. Durante le celebrazioni per il quarantesimo anniversario del Processo di Helsinki (3 luglio 1973), che portò poi alla creazione dell’Osce, Il ministro degli Esteri ucraino e presidente Osce di turno, Leonid Kozhara, e il suo omologo brasiliano Antonio Patriota hanno concordato, il 3 luglio, di promuovere ulteriormente i legami economici e commerciali tra i loro paesi.

«L’Ucraina e il Brasile sono ottimisti circa lo sviluppo delle relazioni bilaterali nel settore commerciale e nella sfera economica. Crediamo che ci sia un grande potenziale per il loro arricchimento», ha detto Kozhara in conferenza stampa.

L’Ucraina è pronta a collaborare con il Brasile per costruire forti legami commerciali con un focus sulla cooperazione nel settore dell’energia, ad alta tecnologia, in quello aerospaziale e farmaceutico, ha aggiunto Kozhara.

Da parte sua, Patriota ha confermato che il Brasile considera l’Ucraina un importante partner commerciale: «I nostri legami commerciali si stanno sviluppando bene e speriamo di aumentarli».

Il commercio bilaterale è passato da circa 398 milioni di dollari nel 2009 a più di 1 miliardo di dollari nel 2012.