TURKMENISTAN. TB2 per Ashgabat

71

Il Turkmenistan ha mostrato per la prima volta i suoi droni da combattimento Bayraktar TB2 durante una parata militare lo scorso 27 settembre in occasione del 30° anniversario dell’indipendenza del paese dall’Unione Sovietica. Le immagini del drone dalla parata sono state twittate dal suo produttore turco, Baykar Defense, riporta Defense News.

Per la prima volta, la parata militare di quest’anno si è tenuta nel sud di Ashgabat, ai piedi della catena montuosa Kopetdag, piuttosto che nel centro della città vicino al palazzo presidenziale. Durante la parata è stata esposta una serie di nuovi equipaggiamenti militari, tra cui aerei d’attacco brasiliani A-29 Super Tucano, aerei da trasporto italiani C-27J Spartan e caccia turkmeni M-346.

Il TB2 in mostra era armato con munizioni MAM-L e MAM-C, prodotte dalla ditta turca Roketsan, e il sistema di telecamere Argos-II HD/HDT della tedesca Hensoldt. Il Turkmenistan ha importato materiale di difesa e aerospaziale dalla Turchia nel luglio 2021 per 37 milioni di dollari, ma i prodotti acquistati non erano mai stati rivelati dal ministero della Difesa.

Durante una presentazione al Teknofest, un evento aerospaziale e tecnologico che ha avuto luogo dal 21 al 26 settembre a Istanbul, in Turchia, Selçuk Bayraktar, dirigente della Bayrak, aveva detto che la società aveva esportato il TB2 in quattro paesi finora, con altri 10 in arrivo, e che i contratti con questi paesi erano già firmati o quasi completi.

Il Qatar ha ricevuto sei Bayraktar TB2 nel 2019, a seguito di un ordine del 2018. Anche l’Ucraina si è procurata sei TB2, dopo che l’Azerbaigian ha aggiunto il drone alle sue forze armate, che ha avuto un ruolo importante nel conflitto del Nagorno-Karabakh. Baykar ha anche recentemente firmato un contratto con il governo polacco per la fornitura di TB2, rappresentando la prima volta che l’azienda fornisce il drone a un paese membro della Nato. Il Turkmenistan è il quinto stato conosciuto ad aver TB2 nel suo arsenale militare.

Inoltre, le visite agli impianti della Baykar Defense da parte del ministro della Difesa lettone e del ministro degli Interni albanese nel giugno 2021 hanno dato adito a speculazioni sull’interesse di questi paesi per il TB2, riporta Defense News.

Il Turkmenistan ha ampliato le sue acquisizioni di munizioni e attrezzature militari dalla Turchia negli ultimi dieci anni. Dal 2010 ha acquistato dalla Turchia motovedette, imbarcazioni d’attacco rapido, navi idrografiche e navi di ricerca e soccorso. Ad agosto, il Turkmenistan ha aggiunto alla sua flotta la corvetta Deniz Khan di 91 metri, costruita dal cantiere turco Dearsan, che diventerà la nave ammiraglia della Marina turkmena.

Anna Lotti