Turisti CSi per Baku

62

ERBAIJAN-Baku. 10/10/14. La Cooperazione con i paesi della CSI è una delle principali priorità politiche dell’Azerbaigian nel settore del turismo. Lo ha detto il Vice Ministro della Cultura e del Turismo dell’Azerbaigian Samedov a Baku, in una riunione del Comitato permanente della CSI Assemblea interparlamentare per la cultura, informazione, turismo e sport. Fonte Trend.

«Il maggior numero di turisti in Azerbaijan arriva da Russia, Ucraina, Kazakistan e altri paesi della CSI. Si tratta di oltre 2,5 milioni di stranieri che hanno visitato il nostro paese nel 2013, circa il 40 per cento sono cittadini dei paesi della CSI» ha detto il vice ministro.
Secondo lui, la crescita del numero di turisti stranieri provenienti dalla Russia è stato pari a 3,1 per cento, dal Kazakistan 11,6 per cento, dalla Bielorussia 17,2 per cento, e da Ucraina 22,2 per cento. La riunione del comitato del programma discuterà le leggi del modello di e-government, informazioni sullo scambio transfrontaliero di documenti elettronici, sullo scambio intergovernativo della connessione speciale sul volontariato (volontariato), in attività turistica, la libertà di coscienza, di religione e le organizzazioni religiose, i fondamenti della regolamentazione sull’utilizzo Internet. Ci sarà anche un progetto di convenzione sulla conservazione del patrimonio culturale degli Stati membri della CSI.