Voli regolari tra Ankara e Gerusalemme

58

ISRAELE – Gerusalemme 20/12/2013. Israele riprende voli regolari verso la Turchia dopo di più di 5 anni, ha annunciato il ministro dei Trasporti israeliano, Israel Katz, riportano i media israeliani.

Il direttore generale della Israeli Civil Aviation Authority (Icaa) Giora Romm, e il suo omologo turco, Bilal Eksi, hanno firmato un accordo di Ankara per consentire il rinnovo dei voli da parte dei vettori israeliani in Turchia. L’annuncio segue mesi di discussioni tra le autorità aeronautiche dei due paesi. Le compagnie aeree israeliane hanno bloccato i voli di linea e charter verso la Turchia da più di 5 anni a causa delle controversie sulla sicurezza negli aeroporti in cui operano i vettori israeliani. La firma del documento è stato reso possibile dopo che le autorità turche si sono dette d’accordo sulle richieste di sicurezza israeliane, secondo i media. Romm ha detto che le compagnie aeree israeliane saranno in grado di volare in Turchia entro l’estate del 2014. L’accordo consentirà alle compagnie aeree israeliane di operare voli illimitati di linea e charter verso la Turchia. La Turkish Airlines opera più di 60 voli settimanali verso Israele e ha trasportato più di un milione di viaggiatori tra i due paesi quest’anno.