Ankara contro il riarmo medio-orientale

58

TURCHIA – Ankara 01/11/2013. La Turchia è contro la corsa al riarmo e alla militarizzazione dei paesi dell’area medio-orientali.

A dirlo è stato il presidente turco Abdullah Gul durante una intervista rilasciata al canale televisivo Trt Haber TV. Secondo Gul, la militarizzazione dei paesi della regione medio-orientale servirà solo ad indebolire la loro economia.

Gul ha poi aggiunto che alcuni paesi sono in competizione proprio in questa corsa agli armamenti che potrebbe portare a gravi conseguenze nella regione.

Inoltre, dei paesi hanno armi di distruzione di massa, ha detto Gul senza citare direttamente Israele,  e questo fatto complicala situazione. «In precedenza, Ankara ha manifestato l’intenzione di trasformare il Medio Oriente in una regione priva di armi di distruzione di massa», ha aggiunto il presidente turco.

 
CONDIVIDI
Articolo precedenteNuovi poliziotti per Tripoli
Articolo successivoLa Nato a Baku