Gul firma la legge bavaglio su intenet

58

TURCHIA – Ankara. 19/02/14. Via twitter il presidente della Turchia, Abdullah Gul, ha annunciato la sua approvazione alla nuova legge sul controllo delle informazioni divulgate via internet.

Il presidente intende rafforzare le scelte del primo ministro Recep Tayyip Erdogan. Gül, secondo la stampa turca, avrebbe dichiarato, di dare la sua approvazione alla nuova norma dopo che il governo ha annunciato di voler spingere in Parlamento una modifica in risposta alle preoccupazioni del presidente per quanto riguarda due articoli della legge. Il disegno di legge approvato dal parlamento questo mese è stato approvato dal presidente Abdullah Gül anche in risposta a chi duce che il governo voglia bloccare le indagini per corruzione e i casi giudiziari. La nuova legge sulla magistratura darà al governo più influenza sulla nomina di giudici e pubblici ministeri, mentre il disegno di legge su Internet consentirà alle autorità di bloccare l’accesso alle pagine web in poche ore, senza il bisogno di ricorrere al tribunale. Il disegno di legge è stato criticato anche dall’Unione europea che da Bruxelles ha fatto sapere di essere preoccupato. Sostenendo che la Turchia si sta spostando dalle norme comunitarie. La polizia in questi giorni ha sparato lacrimogeni per disperdere i manifestanti che protestano contro la legge su Internet. E un parlamentare a Istanbul è stato colpito al naso.