I tablet autarchici di Erdogan

41

TURCHIA – Ankara 22/05/2015. A pochi giorni dalle elezioni del 7 giugno, il presidente turco ha promesso un ulteriore sostegno a tutti gli studenti e insegnanti del paese.

Erdogan, di fronte ad una platea di oltre 3mila studenti e insegnanti riuniti presso la camera di commercio, ha annunciato: «Stiamo dando agli studenti 700mila tablet in 81 province come parte del sostegno governativo al sistema educativo». La distribuzione è iniziata in tutta la Turchia dopo l’annuncio, riporta l’Anadolu. In precedenza, il governo aveva consegnato oltre 737.800 tablet a insegnanti e studenti in tutto il paese. L’attuale distribuzione riguarderà, come riporta il sito web del ministero dell’Istruzione turco, gli scolari del nono anno. Il presidente turco ha messo in evidenza che i tablet in distribuzione erano stati prodotti in Turchia e avevano qualità superiori rispetto alla maggior parte altre marche presenti sul mercato, aggiungendo poi che ci sarebbero state altre distribuzioni in un prossimo futuro. «Consegneremo oltre 10,6 milioni di tablet dopo il 2016 ed entro quattro anni», ha detto il leader turco, annunciando che erano già state fatte delle offerte per il progetto che dovrebbe sostenere il settore interno dell’ITC.