Ankara apre i confini ai profughi siriani

52

TURCHIA – Sanliurfa 19/09/2014. Sfollati siriani hanno iniziato ad entrare in territorio turco dopo che le forze di sicurezza hanno aperto i varchi di confine nella città turca sudorientale di Sanliurfa.

Sono ormai migliaia i profughi siriani che si stanno raccogliendo al confine con la Turchia negli ultimi due giorni dopo gli attacchi dello Stato Islamico e ormai hanno cominciato ad attraversare il confine con la Turchia, il 19 settembre a mezzogiorno (ora locale). Il loro numero, riporta l’agenzia Anadolu, era in aumento nel corso degli ultimi due giorni, ed alla fine il permesso di varcare la frontiera è arrivato: si è aperto un varco nella distretto di frontiera di Tal Abyad. I profughi siriani ora si stanno ammassando in una zona della città di Sanliurfa, chiamato Suruc; da lì saranno trasferiti nel villaggio di Oylum. Nel frattempo, i combattimenti si infittiscono nella zona di Ayn al-Arab di Raqqa tra Isil e il crudo Pyd. Numerosi anche le emergenze sanitarie tra i profughi.