Turchia, stop alla vendita di alcolici

52

TURCHIA – Istanbul. 11/09/13. Da ieri è entrata in vigore la legge che vieta di vendere alcolici dalle 22 alle 6 del mattino in Turchia. Una norma che ha fatto tanto discutere e che proprio non piace ai negozianti. 

 

La legge inoltre vieta la vendita di alcolici nei pressi delle scuole e luoghi di culto.

I critici dicono che “sicuramente vi saranno violazioni alla nuova legge”, come citato dal quotidiano (Hurriyet) che cita il proprietario di un piccolo negozio di lato asiatico di Istanbul, c che sotto anonimato ha dichiarato:  «Mi dispiace dirlo, ma molti di noi come commercianti venderanno le bevande alcoliche durante le ore di divieto, e io non capisco perché il governo ha approvato tali leggi, visto che si pagano tasse elevate per questi tipi di prodotto, la nuova legge porterà solo a vendite illegali».

La nuova legge non vieta la vendita di bevande alcoliche presso ristoranti o altre strutture, secondo i dati ufficiali verranno danneggiati 200 mila rivenditore, il governo sottolinea che la legge protegge la popolazione, soprattutto i giovani dagli effetti nocivi dell’alcol.