Gazprom esplora Shohambari

63

TAJIKISTAN – Dushanbe. 28/06/15. Gazprom sta facendo i preparativi per le operazioni di esplorazione del campo occidentale Shohambari. Fonte News.tj.

In una riunione congiunta tra la direzione principale dell’istituto di geologia, il Ministero dell’Energia e delle risorse idriche del Tagikistan e Gazprom International (Gazprom PE International BV), e Gazprom Zarubezhneftegaz avvenuta il 24 giugno si è discusso di questioni relative alla realizzazione di operazioni di esplorazione nelle zone autorizzate di Gazprom in Tagikistan. Gazprom internazionale ha completato le operazioni di esplorazione del giacimento di gas Sariqamish lo scorso anno e ha anche concluso il test a Shahrinav-1P la scorsa estate.
Gazprom ha ora due licenze per esplorare le riserve e gas di petrolio in Tagikistan: Sariqamish e il Shohambari occidentale. Secondo Miller, Gazprom ha investito circa 150 milioni di dollari nei due principali campi di gas naturale nel nord del Tagikistan dal 2010 ad ora. In agosto 2013, Gazprom ha annunciato un ulteriore investimento di 15 milioni dollari nelle sue operazioni presso il giacimento di gas Sariqamish. La cooperazione tra il governo tagiko e società controllata dallo Stato russo Gazprom è regolata da una prospettiva a lungo termine (fino al 2028) accordo di cooperazione strategica nel settore del gas firmato tra Gazprom e Ministero dell’Energia del Tagikistan a Dushanbe il 15 maggio 2003 e un protocollo d’ intento a lanciare congiunte imprese tagiko-russo di 28 marzo 2006. Gazprom ha iniziato a operare in Tagikistan e fornire l’inizio delle esplorazioni geologiche dal luglio del 2006. Secondo le stime degli esperti, le materie prime aggregate, le risorse delle aree cuscinetto, il petrolio e gas in Tagikistan ammontano a circa 1.000 miliardi di tonnellate di carburante di riferimento. Allo stesso tempo, il lavoro di produzione nei giacimenti di petrolio e di gas richiede spese considerevoli, poiché si verificano depositi di idrocarburi a profondità variabili 6,5-8 chilometri.